Vacanze di lusso a Dobbiaco

  1. Località
  2. Alto Adige
  3. Tre Cime Dolomiti
  4. Dobbiaco

Dobbiaco è il centro culturale della zona delle Tre Cime/3 Zinnen in Alta Pusteria in Alto Adige. è situata all’entrata della Val di Landro ai piedi delle cime dolomitiche di Cima Nove e Monte Serla e dalla catena delle Alpi dei Tauri occidentali e delle Alpi Carniche. 

Dobbiaco nella zona delle Tre Cime nelle Dolomiti rientra in parte nel Parco Naturale Tre Cime e nel Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies. La sua posizione strategica, immersa nella natura altoatesina, lo rende un importante punto di partenza per escursioni e gite nelle Dolomiti UNESCO, con sentieri adatti alle famiglie e agli esperti di montagna. Sia in estate che in inverno lo sport è parte integrante del soggiorno di lusso a Dobbiaco in Alto Adige.

I numerosi hotel 4 e 5 stelle di lusso a Dobbiaco propongono ai loro ospiti programmi attività su misura per vacanze esperienziali ed attive di prima classe.

Cosa visitare a Dobbiaco

Dobbiaco è un paese ricco di storia e di edifici da visitare per intrattenere gli ospiti durante la vacanza di lusso a Dobbiaco.

Il centro storico, dalle architetture tipiche di un paesino dell’Alto Adige, offre ristoranti gourmet, boutique prestigiose e hotel di lusso con vista sulle Dolomiti.

Tra gli edifici religiosi presenti ci sono: la chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista; i cinque tabernacoli della Via Crucis, la più antica del Tirolo e lunga come quella di Gerusalemme (1200 piedi); il Santuario di Santa Maria; la chiesa di San Nicolò; l’antica chiesetta di San Pietro in Monte; il Santuario di San Silvestro in Alpe molto frequentato in estate e la Chiesetta a Candelle.

Chi è alla ricerca di vacanze storico-culturali può visitare il cimitero austro-ungarico. Si trova lungo la strada che porta a Cortina d’Ampezzo e vi sono seppelliti 1.259 militari della Prima Guerra Mondiale.
Altri edifici civili e militare da visitare sono: il complesso del Grand Hotel, oggi centro congressi e culturale: l’edificio che ospita gli uffici comunali eretto nel 1550; il Castel Herbstenburg e la Torre Rossa.

Immerso nella natura si trova il percorso “Tesori d’acqua di Dobbiaco”. 8 stazioni raccontano la storia delle fonti d’acqua di Dobbiaco che in passato hanno permesso di utilizzare l’acqua con fonte di energia per azionare i mulini e gli storici forni di fusione.

Dall'inverno 2019 viene realizzato anche il Mercatino di Natale di Dobbiaco, centrato sulla gastronomia con delizie della tradizione altoatesina.

Cosa fare a Dobbiaco

Lo charme di Dobbiaco e le sue Dolomiti UNESCO regalano agli ospiti degli hotel 4 e 5 stelle lusso in meravigliosi paesaggi difficili da dimenticare.

Nella lista delle cose da fare si trova il Lago di Dobbiaco, dove praticare sport e prendere il sole in estate. Gli sport più praticati sono escursioni, gite in pedalò o barca a remi, birdwatching e pesca. Attorno al lago di c’è il sentiero natura percorribile anche durante le vacanze in famiglia con il passeggino. D’inverno diventa una distesa di ghiaccio dove praticare curling o pattinare sul ghiaccio.
Il vicino Lago di Landro è una meta amata dai fotografi poiché si gode di una vista sul Gruppo Cristallo e c’è uno splendido belvedere sulle pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo.

Dobbiaco è sede della Nordic Arena, un centro sportivo all'avanguardia con anche campi da tennis, palestra d’arrampicata, parco avventura e pista skiroll. Da qui parte anche la famosa pista per MTB e sci di fondo Dobbiaco-Cortina.

Gli appassionati della vacanza in bicicletta hanno ampia scelta tra tour in bici, come il Giro Bile-Tour o lo Stoneman-Trail per i più allenati, e le varie piste ciclabili (Val Pusteria, delle Dolomiti, della Drava e dal lago di Dobbiaco a San Candido).

Per le vacanze in famiglia si trovano diverse attrazioni: il Mondo Magico della Foresta, dove conoscere i boschi in modo ludico e interattivo; il Parco Avventura, con 14 percorsi sospesi tra gli alberi; il Parco Fauna; il laghetto naturale balneabile; il Parco Zoologico Gustav Mahler che ospita moltissimi animali.

Da Dobbiaco parte ogni 10 minuti un treno che porta gli sciatori al rinomato comprensorio delle Tre Cime Dolomiti e in 20 minuti alla ski area Plan de Corones. In paese invece di scia nel piccolo comprensorio sciistico Rienza perfetto per le famiglie.

Come arrivare a Dobbiaco

Come arrivare in auto
Dall’Autostrada A22 del Brennero prendere l’uscire “Bressanone – Varna”. Proseguire poi sulla SS49-E66 fino alla zona delle Tre Cime nelle Dolomiti.
Dall’Autostrada A27 prendere l’uscita a Pian di Vedoia e seguire le indicazioni per Cortina d’Ampezzo. Da Cortina imboccare la strada per Dobbiaco (SS51) e seguire le indicazioni per San Candido

Come arrivare in treno
Dobbiaco ha la propria stazione treni. La si può raggiungere dall’Austria direttamente con i treni DB-ÖBB oppure dalla stazione di scambio di Fortezza, dove si cambia in direzione San Candido.

Come arrivare in autobus
Dobbiaco è facilmente raggiungibile dalle stazioni autobus di Bolzano, Merano, Malles, Bressanone, Brunico e San Candido. Dalle fermate degli autobus a lunga percorrenza (Bolzano, Varna, Vipiteno, Chiusa, Merano) è attivo il servizio di trasporto Südtirol Transfer.

Come arrivare in aereo
Gli aeroporti più vicini a Dobbiaco sono: Aeroporto di Bolzano, Aeroporto di Milano Malpensa, Aeroporto di Venezia, Aeroporto di Bergamo, Aeroporto di Verona, Aeroporto di Treviso. Da qui partono transfer diretti per la zona delle Tre Cime nelle Dolomiti.