Festa del Törggelen

  1. Luxury Lifestyle
  2. Festa del Törggelen

La città di Chiusa festeggia la festa tradizionale del Törggelen

L’autunno, la stagione delle molte tonalità del giallo con il rosso, l’arancio e il verde delle foglie che devono ancora terminare questa transizione. Le montagne e i prati creano una nuova atmosfera incantata e quasi surreale. Circondata da questo paesaggio, la cittadina di Chiusa, ripropone l’evento del “Törggelen”. Da sempre parte della tradizione altoatesina è tipica soprattutto delle zone della Valle Isarco, di Merano e dintorni e del Sud della regione dell’Alto Adige.

Un evento in cui i vitivinicoli aprono le loro “Stube” agli amanti e buongustai della gastronomia locale altoatesina offrendo loro piatti fatti in casa come salsiccia con crauti, minestre, canederli, speck e pagnotte dure, zuppe d'orzo e molto altro ancora. Ad accompagnare le pietanze vengono proposte degustazioni di vino, organizzate nei diversi masi arroccati lungo le strade di montagne. Una passeggiata e un trekking tour lungo il Sentiero del Castagno all'insegna del buon gusto e della compagnia, per iniziare l’autunno con il passo giusto.

L’origine viene assegnata alla Valle Isarco, dove i contadini facevano pascolare il bestiame e producevano vino, festeggiando il periodo della vendemmia e il buon vino proponendo un banchetto composto dai prodotti tipici della stagione. Infatti, il termine che compone il nome dell’evento deriva da una parola latina, “torquere”, la quale significa attorcigliare, pressare, strizzare riferita alla fase di strizzatura dei grappoli d’uva per creare il vino. Con il passare degli anni questa parola latina ha portato alla denominazione tedesca “Törggelen”.