Vacanze di lusso a Vipiteno e dintorni

  1. Località
  2. Alto Adige
  3. Valle Isarco e Alta Valle Isarco
  4. Vipiteno e dintorni

Vipiteno, Racines e Colle Isarco si trovano nell’Alta Valle Isarco, che si trova a nord della Valle Isarco, da cui si è divisa negli anni ’80, e comprende i paesi che vanno da Fortezza al Brennero, includendo alcuni gioielli quali Vipiteno, Racines e Colle Isarco meta di vacanze di lusso per amanti dello sport, delle tradizioni e del gusto.

Vipiteno, Borgo fra i più belli d’Italia, affascina per il suo centro circondato da un invidiabile paesaggio montano con le Alpi dello Stubai ad ovest, le Alpi Sarentine a sud e le Alpi dello Zillertal a est. Una cittadina vivace dove atmosfere medievali e tradizione tirolese si fondono al comfort moderno ed elegante e numerosi ristoranti premiati.

A circa 10 km da Vipiteno si trova la tranquilla Racines, splendida Perla Alpina, con le sue tre valli, la Val Ridanna, la Val Racines e la Val di Giovo che offre una vacanza di classe sostenibile e di qualità dedita all’escursionismo e all’alpinismo.

Proseguendo verso il nord, si trova il comune Colle Isarco, frazione del comune di Brennero, posto sull’incrocio tra la Val d’Isarco e la Val di Fleres. Antica stazione termale e paese di minatori è oggi una rinomata stazione turistica, visitata anche dallo scrittore norvegese Heirich Ibsen.

Cosa visitare a Vipiteno e dintorni

Vipiteno è suddivisa in due, la Città Vecchia e la Città Nuova e il confine fra le due realtà è delimitato dal simbolo del paese: la torre civica, meglio nota come Torre delle Dodici. È una città dal fascino multiculturale, meta di vacanze di lusso culturali, ma anche di raffinato shopping: vicoli, piazze medievali, edifici storici, come il municipio tardo gotico, la chiesa parrocchiale e quella di Santo Spirito, il Museo Multscher e quello Civico, nonché raffinati negozietti.

Appena fuori città sono da vedere Castel Tasso, Castel Pietra e il Santuario di Maria Trens.

In inverno, non può mancare una visita al Mercatino di Natale di Vipiteno

Spostandosi a Racines, uno dei luoghi più suggestivi da vedere sono le cascate di Stanghe. Chi ama la cultura non può esimersi dal vedere Castel Wolfshurn a Mareta, il Museo Provinciale delle Miniere di Ridanna Monteneve, il sentiero tematico “bosco e acqua” o il sentiero Mondo Avventura Montagna.

A Colle Isarco si possono visitare la chiesa principale della città, tra le chiese barocche più belle della provincia, il sacrario militare e numerose opere fortificate, come le rovine di Castel Strada, la cappella dei minatori di Santa Barbara e il Museo Ibsen.

Cosa fare a Vipiteno e dintorni

Poco lontano dal centro si trovano gli impianti per accedere all’area sciistica ed escursionistica del Monte Cavallo. In inverno il comprensorio è frequentato molto dalle famiglie per le sue facili piste e le discese in slittino: qui si trova la pista illuminata di 10 km. D’estate via libera alle escursioni panoramiche, passeggiate in quota e tour in vetta, come il percorso Dolomieu che collega 6 malghe della zona, mentre per le famiglie trekking con lama e alpaca e zoo con animali. A fondovalle, relax nel nuovo impianto balneabile Balneum.

Racines è nota per essere zona di sci e di escursionismo tra rigogliose vallate circondate da vette e ghiacciai. La Val di Giovo, la Val Racines e la Val Ridanna offrono sentieri per passeggiate e trekking, vie ferrate, arrampicate, tour per mountain bike, trekking a cavallo,…

In inverno, l’area sciistica Racines-Giovo è un paradiso innevato con circa 25 km di piste da discesa e 50 km per il fondo e una pista da slittino. 

Colle Isarco vanta una vasta rete di sentieri escursionistici di ogni grado di difficoltà, dalle passeggiate nei fondovalle a quelli più avventurosi sul ghiacciaio del Montarso e sentieri per l’arrampicata sul Tribulaun. In inverno, la vicina stagione sciistica di Ladurns con facili piste per famiglie con bambini. Per passeggiate con le ciaspole, c’è la romantica la Val di Fleres.

Come arrivare a Vipiteno e dintorni

Come arrivare in auto
A22 del Brennero, uscita Vipiteno. Per Racines e Colle Isarco e seguire le indicazioni. 

Come arrivare in treno 
Alle stazioni di Brennero e Bolzano fermano i treni nazionali e internazionali, da dove partono treni regionali per la stazione di Vipiteno e Colle Isarco.

Come arrivare in autobus
Autobus della linea Flixbus effettuano corse giornaliere da molte città d’Italia. Dalle stazioni di arrivo dei pullman Flixbus è possibile raggiungere Vipiteno con Alto Adige Transfer. L’agenzia Bus Group porta a Racines dall'aeroporto di Milano 5 volte al giorno, 7 giorni a settimana. La società SAD effettua corse giornaliere con autobus che partono dalle altre località dell’Alto Adige.

Come arrivare in aereo
Gli aeroporti più vicini sono Bolzano (70 km) e Innsbruck (60 km), poi Verona e Monaco di Baviera. Dagli aeroporti è possibile raggiungere le stazioni dei treni o utilizzare il servizio navetta.